best websites of the world

Fugger

Vita quotidiana nella Fuggerei, in passato ed oggi
La vita in 500 anni di tradizione

Giardino dell'appartamento tipo nella Ochsengasse 51

Nel 1521 nelle allora 52 case della Fuggerei vivevano per lo più famiglie. Molti degli abitanti lavoravano nelle loro case. Artigiani e braccianti come portatori di sacchi e cerai avevano qui le loro officine, si gestivano piccole attività commerciali ...

Nel 1521 nelle allora 52 case della Fuggerei vivevano per lo più famiglie. Molti degli abitanti lavoravano nelle loro case. Artigiani e …

La Fuggerei al volo

La Fuggerei nell' estate

Addobbo floreale realizzato da un'abitante ...

Tipo Corridoio dell'appartamento

Tipo Bagno

Il giardino viene curato da un'inquilina

Veduta della Herrengasse

Fuggerei vista dall'ingresso nella ...

Veduta della Chiesa di San Marco intorno al ...

Immagine della fontana intorno al 1900

Nel 1521 nelle allora 52 case della Fuggerei vivevano per lo più famiglie. Molti degli abitanti lavoravano nelle loro case. Artigiani e braccianti come portatori di sacchi e cerai avevano qui le loro officine, si gestivano piccole attività commerciali.

I requisiti richiesti alla Fuggerei come ambiente abitativo e di vita cambiarono continuamente, la struttura venne adeguata di conseguenza. Alla metà del XVII secolo, fu allestita per un certo periodo anche una scuola, per educare i bambini secondo i principi della religione cattolica. Erano presenti edifici di altre fondazioni e scopi di fondazione e persino una chiesa. Anche in tempi più recenti l'infrastruttura della Fuggerei è stata adattata alle circostanze – ad esempio durante la seconda guerra mondiale con la costruzione di un rifugio bunker che oggi, trasformato in museo, ospita un'esposizione. Dopo la guerra, in particolare per le mogli superstiti fu costruita una struttura vedovile tra la Neuen Gasse e la Gartengasse e un'altra dello stesso tipo nella Markusplätzle. Si è pensato anche al turismo in aumento, con un punto vendita e un Biergarten.

Particolarità proprie della fondazione

Alcune regole fisse vigono da quasi 500 anni. Si accettano come inquilini solo cittadini di Augusta bisognosi e di religione cattolica. Origine, età e stato civile non sono determinanti. Oltre all'impegno di pregare, gli abitanti della Fuggerei devono svolgere piccoli servizi per il bene comune, come ad es. guardiano notturno, sagrestano o giardiniere. Le porte della Fuggerei restano aperte fino alle ore 22.00, per entrare dopo quest'ora gli abitanti devono pagare al guardiano notturno che staziona alla porta un contributo di 50 centesimi oppure un euro dopo la mezzanotte.



Eckdaten der News:
Newsdatum:30.06.2014,
18.13 Uhr
Angezeigtesdatum:
TExt Related:
text relbycat:
Relatedbycat:
Kategorie:cat_Fuggerei
MutterLayout:layout_4
Unterlayout:layoutalt_noalt
Überschriftengröße:listueber_gr
Categoria: Fuggerei
Show Teaser:0
Show Alt Teaser:0

 

ALTRI TEMI INTERESSANTI